Hai un sito bellissimo ma nessuno lo visita?
Chi cerca i tuoi servizi/prodotti trova il tuo competitor e non te?

Aumenta la visibilità del tuo sito con un intervento di ottimizzazione SEO

Sul lungo termine la consulenza SEO offre un ritorno sull’investimento più elevato

Perché scegliere una strategia SEO?

1.

La SEO genera traffico gratuito

Ci sono molti modi per portare traffico ad un sito web. Si può optare per la pubblicità a pagamento direttamente tra i risultati di ricerca o negli spazi pubblicitari su altri siti. Oppure per le inserzioni sui social media come Facebook, Instagram e YouTube. In tutti questi casi la visibilità ha un costo.
Nel caso della SEO invece, non ci sono spese: i click che portano al sito ben ottimizzato sono completamente gratuiti.

2.

La SEO attrae utenti interessati

Per i motori come Google, una corretta ottimizzazione SEO permette all’algoritmo di stabilire una corrispondenza tra il contenuto di una pagina o sito e le chiavi di ricerca utilizzate dagli utenti per cercare un dato prodotto o servizio, la ricetta di un blog o semplicemente delle specifiche informazioni. L’obbiettivo dei motori di ricerca è restituire risultati che siano più pertinenti e completi possibile rispetto all’intento dell’utente in modo da soddisfare a pieno la sua ricerca.
IL VANTAGGIO PER TE: il traffico che arriverà sul tuo sito sarà maggiormente profilato, cioè gli utenti saranno realmente interessati al prodotto o servizio che realmente offri.

3.

La SEO è un investimento

L’ottimizzazione per i motori di ricerca è una delle attività di marketing con maggiore ritorno sull’investimento. Permette al tuo sito di essere visibile nel tempo per keyword rilevanti per il tuo business con clic a costo zero.
In pratica, i risultati ottenuti a fronte della spesa iniziale per l’intervento di ottimizzazione saranno più duraturi di quelli ottenuti investendo in altre attività.

Cos’è la SEO?

Chiariamo il concetto di “SEO”.
SEO è acronimo per Search Engine Optimization, ottimizzazione per i motori di ricerca, cioè una serie di attività strategiche e operative svolte sul sito stesso, ma non solo. 

Un semplice esempio di attività SEO

Per fare un esempio di attività SEO di base pensiamo ad una SERP tipo, cioè la pagina dei risultati di ricerca, immaginiamo di Google. Nel momento in cui digitiamo una chiave, diciamo “sdraio da giardino”, il motore ci restituisce una serie di risultati in un ordine che dipende da molti fattori, chiamati fattori di ranking. Questi risultati appaiono composti da un indirizzo web simile ad un percorso alla pagina che costituisce il risultato, un titolo di colore blu e una descrizione di circa due righe. In alcuni casi possono comparire anche dei link più specifici, recensioni e prezzi sotto alla descrizione.

Appare subito chiaro come il contenuto di questi risultati sia di importanza strategica in quanto capace di carpire l’attenzione dell’utente e invogliarlo a cliccare per la sua chiarezza e pertinenza, o di scoraggiarlo se non appare affidabile o rilevante. La compilazione puntuale di questi campi è solo uno degli interventi che devono essere implementati nel contesto di un’ottimizzazione SEO di base.


Qualche statistica che può sorprenderti

“Il 90.63% delle pagine non ottiene traffico organico da Google”

Fonte: Ahref

Cosa significa? La maggior parte dei siti web, blog e e-commerce non viene mai raggiunta attraverso una ricerca su Google.

Il 68% delle esperienze online comincia da un motore di ricerca”

Fonte: BrightEdge

Cosa significa? Beh, a meno che la tua azienda non sia nike o zalando, per cui chi cerca i tuoi servizi digita direttamente il nome della tua azienda nella barra di ricerca, probabilmente puoi beneficiare moltissimo dal farti trovare tra i primi risultati per una ricerca pertinente relativa a un tuo prodotto o servizio.

Nel 2020 il 93% dei consumatori ha utilizzato internet per trovare un’attività locale

Fonte: BrightLocal

Cosa significa? Per un negozio, un ristorante o un’impresa locale è fondamentale essere presente tra i risultati di ricerca. Le pagine gialle o bianche, il cartellone pubblicitario e il passaparola non sono più sufficienti.

Per il 61% delle aziende la seo è l’attività di marketing con priorità massima

Fonte: Hubspot

Cosa significa? Sempre più aziende riconoscono il valore di una pubblicità costante e duratura.

Cerchi un consulente per l’ottimizzazione SEO a Biella, ma non solo?

Contattami. Essendo un servizio di tipo digitale la distanza non conta. Che tu sia a Biella e dintorni o in un’altra regione, riusciremo con facilità a coordinarci per dare visibilità al tuo brand.